Che cos’è la Consulta

La Consulta di Cesenatico è nata nel dicembre 1993, per volontà delle Associazioni stesse e dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Cesenatico, ed è composta da un Presidente, un rappresentante di ciascuna Associazione aderente, un funzionario dell’Assessorato ai Servizi Sociali e da un rappresentante dell’Azienda U.S.L. di Cesena.

Il ruolo primario della Consulta è quello di creare e favorire un collegamento tra il Volontariato e gli Enti pubblici. Essa si costituisce, inoltre, come punto di riferimento per le Associazioni, per favorire le opportunità di incontro e di confronto e, conseguentemente, di facilitare il dialogo e di migliorare le relazioni, al fine di trovare soluzioni a determinati problemi, di implementare le sinergie e, quindi, di aumentare l’efficacia delle iniziative proposte al/sul territorio. La Consulta, da Statuto, si pone i seguenti impegni e finalità:

• partecipa, sia su richiesta che su proposta, alla verifica del bisogno sociale e delle risposte pubbliche e private esistenti sul territorio, ai fini della programmazione dei servizi e dei progetti sociali, assistenziali e sanitari. Si propone inoltre di attuare il coordinamento delle iniziative di servizio sociale attraverso una più efficace collaborazione tra Volontariato ed Istituzioni, per rendere più incisiva la risposta ai bisogni;
• attiva iniziative volte a far emergere anche i bisogni sociali sommersi, per poter proporre adeguati interventi;
• il Comune e la Consulta si impegnano alla reciproca informazione sulle rispettive attività svolte e ad elaborare le forme attraverso le quali possono gestirsi concretamente progetti di intervento in collaborazione diretta tra l’Amministrazione Comunale e le Associazioni di Volontariato. A tale scopo vengono creati dei momenti di incontro atti alla verifica, allo scambio di esperienze e alla collaborazione fra realtà istituzionale e di Volontariato;
• si impegna, inoltre, a partecipare, nella figura del Presidente o di un suo delegato, a manifestazioni, tavoli o gruppi di lavoro a valenza sovracomunale;
• si impegna attivamente nella collaborazione con Ass.I.Pro.V. nella gestione del N.I.O., destinando, se necessario, proprie risorse umane e/o economiche, compatibilmente con le proprie disponibilità.

La Segreteria della Consulta coincide logisticamente con lo sportello N.I.O.
Oltre alle numerose collaborazioni con gli Enti e le Istituzioni territoriali, iniziative ormai consolidate sono le Bancarelle dell’Avvento, in collaborazione con l’Ufficio Turistico del Comune di Cesenatico, la partecipazione ai Concerti all’alba e la gestione della vendita delle Tende al mare, in collaborazione con l’Ufficio Cultura del Comune di Cesenatico. La Consulta, inoltre, grazie alla progettualità di Ass.I.Pro.V, con la collaborazione del Comune di Cesenatico e di diverse Associazioni di Volontariato, ha realizzato o sta realizzando alcuni progetti, per il coordinamento dei quali, le Associazioni di Cesenatico, per la prima volta, si sono unite e organizzate per lavorare in rete e realizzare qualcosa insieme.