A teatro per AISM

Sabato 27 gennaio ore 21.00 – offerta libera
Teatro Comunale di Cesenatico

 A teatro per AISM  si propone di portare sul palco del Teatro Comunale di Cesenatico uno spettacolo miscellaneo di musica e movimento a sostegno dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Lo spettacolo è patrocinato dal Comune di Cesenatico, dalla locale Consulta, da Ass.I.Pro.V. e Coop. Alleanza 3.0.

Una piccola delegazione di studenti dell’Istituto “Dante Arfelli” omaggerà la giornata della memoria con “La vita è bella”, mentre un gruppo di ex studenti dello stesso Istituto si esibirà, contemporaneamente alla ben nota Officina delle Arti e ai volontari dell’Associazione Vivi la crescita, nell’intento di unire musica a solidarietà e memoria.

Officina delle Arti, diretta dal 2016 da Marco Baldazzi, è da più di 15 anni centro d’eccellenza e punto di riferimento per la città di Cesenatico nella pratica della danza del teatro e delle arti sceniche. Fin dalla sua fondazione ha mantenuto uno sguardo di grande attenzione sulla scena contemporanea del teatro e della danza. Uno degli obiettivi primari dell’associazione è quello di educare a un uso funzionale e creativo dello “strumento” corpo, sede della coscienza e luogo per sperimentare benessere. Organizza e propone corsi di danza classica, moderna, contemporanea, teatro danza, danza creativa, canto, musical, breakdance, hip hop, aikido, teatro, yoga, taiji quan.

L’associazione di Promozione Sociale Vivi la Crescita nasce con lo scopo di creare network con associazioni e organizzazioni ludico-didattiche. Attraverso la collaborazione con diverse realtà, crea spettacoli integrati e serate di divertimento con lo scopo di fare crescere i partecipanti attraverso nuove esperienze e far nascere nuove amicizie.

Quelli tra Palco e Realtà

Sabato 20 gennaio ore 21.00 – offerta libera
Teatro Comunale di Cesenatico

 L’Associazione  Nati per caso O.N.L.U.S. si ripropone al Teatro Comunale di Cesenatico per la quarta volta, negli ultimi 5 anni, a sostegno della Fondazione La Nuova Famiglia e della locale Consulta per il Volontariato. Lo spettacolo è patrocinato dal Comune di Cesenatico, dalla locale Consulta, da Ass.I.Pro.V. e Coop. Alleanza 3.0.

L’Associazione opera dal 1994 nel territorio romagnolo. Dal 2009 diviene O.N.L.U.S. e devolve interamente le raccolte di fondi ad associazioni o enti locali.

La pièce è nata dal laboratorio teatrale con il regista e attore Alessandro Braga, che ha guidato il gruppo nella realizzazione di una performance ispirata agli spettacoli di cabaret e dell’avanspettacolo, nella quale è raccolto il meglio della comicità al femminile senza far mancare momenti di riflessione ed emozione. Si replica al Teatro Comunale di Cervia il 5 e 6 marzo ppvv.

La Fondazione La Nuova Famiglia è un ente senza fini di lucro, con sede a Cesenatico, che opera nel settore dei servizi socio-assistenziali e realizza progetti per migliorare le condizioni di vita dei soggetti che si trovano in condizioni di svantaggio sociale, in particolare delle persone disabili. Costituita legalmente nel 1997 e regolarmente iscritta all’Anagrafe Unica delle O.N.L.U.S., la Fondazione, con la collaborazione di tutti i soci e di enti privati e pubblici, offre alle persone portatrici di disabilità la speranza concreta di un futuro migliore.

Info e prenotazione posti: 349/5282575. Visita www.natipercaso.it

Bancarelle dell’Avvento 2017

(8, 9 e 10 dicembre 2017)

Quest’anno saranno ben 14 le Associazioni che daranno vita al consueto appuntamento delle Bancarelle dell’Avvento, organizzato dalla Consulta comunale per il Volontariato di Cesenatico e da Ass.I.Pro.V. in seno al calendario delle iniziative natalizie promosse dall’Amministrazione comunale. L’allestimento è patrocinato dal Comune di Cesenatico. Anche le Bancarelle dell’Avvento, come tutte le attività della Consulta del Volontariato, sono sostenute da Coop. Alleanza 3.0.

Le Associazioni coinvolte sono: C.R.I., CARITAS C.D.A., CARITAS Santa Maria Goretti, CARITAS Bagnarola, Fondazione La nuova famiglia, Piccolo mondo, Piccoli Passi, Amici della C.C.I.L.S., A.I.L., A.N.G.L.A.D., A.I.S.M., L’Albero della vita, Telemaco e Amici di Luca.

Lungo il Porto Canale, nel tratto compreso tra la pescheria e p.za Ciceruacchio, verranno allestite le Bancarelle dell’Avvento presso le quali si potrà contribuire alla raccolta di fondi con l’acquisto di prodotti culinari, articoli natalizi, oggettistica, prodotti del commercio equo solidale e quant’altro creato e messo a disposizione dai volontari delle Associazioni stesse. Presso le bancarelle sarà inoltre reperibile materiale informativo sull’operato, sui progetti futuri e sulle finalità sociali di ogni singola Associazione e sulle progettualità in rete.

La manifestazione infatti, oltre a offrire la possibilità ai volontari di raccogliere fondi, si prefigge come scopo primario quello di migliorare la visibilità delle diverse e molteplici realtà non-profit del territorio, oltre che a sensibilizzare l’opinione pubblica su problematiche che purtroppo emergono e crescono sempre di più nel nostro paese.

Quindi un momento di riflessione rivolto alla città perché la solidarietà non può e non deve essere esclusivamente un compito relegato ai volontari, ma deve essere condivisa e sostenuta da ciascuno.

Un appuntamento, consolidato negli anni, che rappresenta anche uno dei momenti di lavoro comune di tutte le Associazioni di Volontariato del territorio.